La magia del panettone artigianale: quando la tradizione incontra la creatività

La magia del panettone artigianale: quando la tradizione incontra la creatività

la-magia-del-panettone-artigianale-quando-la-tradizione-incontra-la-creativita

Materie prime ricercate e selezionate, lunga lievitazione naturale e sapiente manualità: tutto racchiuso in un impasto soffice e profumato dal gusto equilibrato.

Il panettone artigianale è un prodotto dolciario tipico della tradizione italiana. Iscritto nelle liste del Ministero per le Politiche Agricole, Forestali ed Alimentari, deve rispettare una serie di specifici requisiti che riguardano la lavorazione e gli ingredienti.

Un iter seguito con grande attenzione nei laboratori del Bar Texas dove il panettone artigianale è da sempre uno dei prodotti di punta della golosissima offerta della storica pasticceria di Mercogliano. Quest’anno, per le imminenti festività natalizie, al panettone artigianale tradizionale sono stati aggiunti altri gusti decisamente intriganti come fichi e noci, amarena e cioccolato, mela e cannella e pera e cioccolato.

Il Bar Texas ha previsto, oltre al semplice imbustamento, anche un’elegante confezione da regalo. Ma le sorprese non finiscono. Per chi acquisterà il panettone artigianale del Texas sono previsti sconti e promozioni assolutamente imperdibili.

Il panettone artigianale è diventato nel tempo un irrinunciabile piacere, non limitato alle sole festività natalizie. Da tempo infatti non è più soltanto un dolce di Natale, ma un articolo da regalo. Alla tradizione, come dimostra la variegata offerta Texas, si è aggiunta la fantasia e l’estro dei pasticceri che garantiscono un prodotto sempre diverso.

Si parte infatti da una ricetta classica, ma il risultato finale può essere imprevedibile. L’impasto tradizionale deve necessariamente contenere del burro (in quantità non inferiore al 16%) e non altri grassi. Ancora: farina di frumento, zucchero, uova fresche e/oppure soltanto il tuorlo, in una percentuale non inferiore al 4%. Deve essere completato rigorosamente con lievito naturale, la cosiddetta pasta acida, ovvero un panetto di impasto già precedentemente lievitato, che dà vita all’intero dolce.

Gli ingredienti sono fondamentali, ma anche la forma, l’aspetto e l’aroma hanno un ruolo importante. Il dolce deve avere la tipica forma cilindrica che termina con una cupoletta scura e, al taglio, deve risultare morbido e soffice, ben lievitato, con un’alveolatura abbondante e regolare e con uvetta e canditi equilibrati e ben distribuiti nell’impasto per un buon 20%. Infine il profumo deve essere intenso e l’aroma molto persistente.